AGNUL

Il compendio dei bianchi. Racchiude in sé la potenza del Friulano, l’eleganza del Pinot bianco, l’intensità del Sauvignon e la mineralità della Malvasia.
Il tutto nobilitato da un lieve affinamento in botte grande di rovere. Dedicato ad Angelo, fondatore della cantina, è la riserva che per personalità, carattere e spirito rappresenta la nostra idea di vino bianco d’autore e soprattutto di territorio.

CARATTERISTICHE DEL VIGNETO
Sito: Ruttàrs di Dolegna del Collio, piena collina, suolo marnoso-argilloso con affioramenti di arenarie stratificate, esposizione sud-est. Forma di allevamento: guyot bilaterale a 10 gemme/ceppo, 5000 ceppi/ha, anno d’impianto 1989/1993; vendemmia manuale, produzione 60 q/ha.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO

Assemblaggio di Friulano (50%) affinato in tonneau nuove di rovere Allier, Pinot bianco (40%), Sauvignon (10%). Diraspatura e pigiatura soffice in pressa pneumatica. Decantazione statica a 12°C, fermentazione in acciaio a 18°C. Vinificazione separata dei vini base. Assemblaggio in precisa proporzione 6 mesi prima dell’imbottigliamento. Affinamento sui lieviti in acciaio 12 mesi, ulteriore affinamento in bottiglia 12 mesi.

PROFILO SENSORIALE
Colore giallo paglierino. Profumo intenso e molto complesso con sfumature di fiori bianchi, pesca, mela golden, melone, pan tostato, frutta tropicale su sfondo minerale. Struttura importante, gusto morbido e sapido, lungo finale gradevolmente minerale.

ABBINAMENTI
Sposa elegantemente primi piatti saporiti, arrosto di coniglio alle erbe fini, carni bianche in genere. Servire in ampi calici a 11-12°C.

FORMATO
Bottiglia bordolese da 0,75 L.

Il nome “Agnul” (traduzione in friulano di Angelo) è un omaggio al fondatore dell’azienda, Angelo Pascolo. A lui è dedicato il bianco più importante, complesso, longevo della nostra cantina. Bottiglia che può durare svariati anni in cantina, è specchio fedele della collina di Ruttàrs: in sé esprime freschezza ed eleganza arricchite da una verve sapido/minerale che rende vivo il sorso e ricco il bouquet anche dopo 8-10 anni dalla vendemmia.